imm

imm

Musica...

sabato 25 settembre 2010

Corrispondenze amorose


questi ingredienti, sono per i vostri incatesimi d'amore..
ricordatevi che, sono SOLO PER:

per attirare l'amore in generale,
per migliorare il raporto con il partner
per essere amorevoli e fascinosi

e NON PER VIOLARE L'ALTRUI LIBERTà d'amare,
la libertà di essere affascinati da voi, o meno, ecc!

colori appropriati :
rosa per amore romantico
rosso per amore, passione, sesso..

erbe ed incensi :
albicocca, cannella, fragola, pesca, vaniglia, rosa, viola, gardenia, loto, magnolia per fedeltà,

per il sesso...
mela verde, oppio e patchouly

pietre:
ambra, ametista, giada, pietra di luna, perla, quarzo rosa, smeraldo, topazio, turchese

giorno in cui operare:
venerdì, o anche gli altri giorni, tranne il martedì e il sabato!

fase lunare in cui operare:
luna piena eo crescente

chiamate, evocate, o pregate, la da Afrodite/Venere,
perchè vi assista ai vostri intenti..

ricordate anche, che.. la divinità è OBBLIGATA
ad ascoltare la vostre preghiere UMANE,

MA NON è OBBLIGATA ad esaudirle ^^ !

venerdì 24 settembre 2010

LE MUSE


erano ninfe delle sorgenti e delle acque Figlie di Zeus e di Mnemosine. Il sommo dio si unì per nove notti con la dea figlia di Urano e di Gea. Allo scadere della gestazione la dea partorì (nella Pieria ai piedi dell'Olimpo) nove bimbe: le Muse che presiedevano alla bella arte della musica. Esse erano:
Clio ispiratrice della storia,
Euterpe la rallegrante,
Talia la festosa,
Melpomene la cantante,
Tersicore che gode della danza,
Erato stimolatrice di nostalgie,
Urania la celeste,
Polinnia la ricca di Inni e
Calliope dalla bella voce.

Le Muse erano invocate dai poeti come ispiratrici dei loro canti.

LE MOIRE


Dee del Destino, figlie di Zeus e della Notte. Esse sono: Cloto la filatrice, Làchesi colei che aggiudica e Atropo colei che non può essere sviata. Il loro filato sono i giorni dei mortali: Cloto fila, Làchesi svolge il filo nel fuso, Atropo lo taglia. Ovviamente la lunghezza del filo determina la lunghezza della vita e stabilire questa lunghezza spetta a loro, nemmeno il potente Zeus può fare qualcosa per modificarla.



MIRRA

 
figlia di Cinira re di Cipro, nutrì un amore incestuoso (ispiratole da Afrodite) per il padre, il quale tentò poi di ucciderla, ma ella fuggì nei deserti d'Arabia, dove divenne madre di Adone e fu tormentata dal rimorso. Gli dei, mossi a pietà, la mutarono nell'albero a cui rimase il suo nome e le cui gocce di resina ricordano le amare lacrime da lei sparse.

domenica 19 settembre 2010

MEDUSA


Poseidone era innamorato di Medusa, e una notte la sedusse nel tempio di Atena. In risposta a questa offesa, la dea tramutò i capelli di Medusa in serpenti e fece sì che chiunque le guardasse gli occhi venisse tramutato in pietra.
Medusa fu uccisa da Perseo, che le mozzò la testa guardando la sua immagine riflessa sul suo scudo, lucido come uno specchio. Quando tagliò il capo, dal collo della Gorgone uscirono i figli che aveva generato dopo la notte con Poseidone, Pegaso e Crisaore.

Secondo Ovidio, dal suo sangue nacquero anche il corallo rosso e Anfesibena.
Inoltre, la sua testa continuava a rendere di pietra chiunque la guardasse anche dopo essere stata staccata dal corpo:

Perseo, infatti, la mostrò ad Atlante che diventò di pietra.
Infine, la testa di Medusa fu donata da Perseo ad Atena, in cambio dello specchio riflettente con il quale la dea gli aveva suggerito di affrontare Medusa, in modo che il mostro si uccidesse con il suo proprio sguardo.
Così fu, infatti e Atena, ricevutala in dono, la pose al centro della propria Egida.

giovedì 9 settembre 2010

Rito funerario per animali..


ecco Una formula per il funerale wiccan/pagano ... preso dal libro che dicevo sottostante..
fabio nocentini: "i poteri magici del gatto" ovviamente, se uno è solo wiccan, magari dirà dio e dea..

l'autore dice invocare.. a io direi EVOCARE, se vogliamo gli dei più vicini, e con la loro presenza..

se invece vi muore un cane, dovrete chiamare le divinità che proteggono i cani!
ANUBI, ECATE, ma anche Diana e Freya, Pan vanno bene!

il rito, si può fare, sia dopo la tumulazione eo cremazione,
o anche dopo il decesso dell'animale..

- usate tante candele, quante sono le divinità vche chiamerete...
incidete sopra i solo nomi, un fiore per lui, e tutto ciò che ricordi di lui, (foto ecc)
e poi messo tutto in un sacchetto.. quando mediterete, e ricorderete il vostro animale,
potete tenere con voi il sacchettino..

Invoco bastet, Sekhmet, Mihos, Freya e Diana: amabili divinità feline,
volgetevi verso il mio gatto (nome della bestiola ) che si trova al confine,
avendo lasciato la terra, per passare nell'altra dimensione.

Accogliete il suo spirito guidandolo alla nuova incarnazione,
che sia felice con voi nell' Aldilà e possa evolvere in armonia.

Benedite il legame fra me e lui, affinchè insieme possiamo ritrovarci in un altro tempo e in altro luogo, quelli che il Karma vorrà assegnarci..

Come io comando e voglio, il mio gatot attraversa il tunnel senza timore,
come io comando e voglio, fino a veder splendere la Luce dell' Amore..

domenica 5 settembre 2010

MEDEA


Nipote della maga Circe. Aiutò Giasone a superare le prove che gli permisero di conquistare il Vello D'oro e lo seguì a Iolco dopo averlo sposato a Drepane. Con il pretesto di rendergli vigore e giovinezza, convinse le figlie dello usurpatore Pelia a fare a pezzi e a bollire il corpo del padre e per questo dovette rifugiarsi con il marito a Corinto. Qui Giasone l'abbandonò per Creusa, alla quale Medea donò una veste stregata che si incendiò appena venne indossata dalla fanciulla; per rendere più spietata la sua vendetta, uccise anche i due figli avuti da Giasone. Fuggì poi ad Atene su un carro trainato da serpenti alati e divenne la moglie di re Egeo. Fu smascherata da Teseo e tornò in Colchide dove regnò sulle terre del padre.

giovedì 2 settembre 2010

LAMIA


Si concesse a Zeus che per sdebitarsi le diede il dono di potersi togliere e rimettere gli occhi. Dall'unione nacquero molti bambini che furono tutti uccisi da Era, fatta eccezione di Scilla. Lamia per vendicarsi rubava e divorava i figli altrui e il suo volto si trasformò in una maschera orrenda.

mercoledì 1 settembre 2010

Corrispondenze per Purificazioni e Viaggi


PURIFICAZIONI

PIETRE:
calcite arancione (purifica l'aura)

ERBE, AROMI INCENSI E PROFUMI
alloro, ambretta, artemisia, millefoglie, rosmarino, iperico,
angelica, basilico, bacche di ginepro, segatura

COLORI :
bianco, oro, argento, indaco. (oro e argento riferito alle divinità, ma si più il bianco)

DIVINITà..
evocare le ninfe, e pensare alle acqua,e che entrambi vi purifichino..

GIORNO
lunedì (in onore, e con.. la luce lunare) o domenica (in onore, e con la luce solare)

LUNA

calante, per allontanare la sporcizia dall'aura
nuova per rigenerarsi
piena per liberarsi
crescente per accrescere la purezza e la pulizia dentro di sè..
(qui occorre la visualizzazione!)

(per proteggersi durante i .. ) VIAGGI

PIETRE
calcedonio, e acquamarina

ERBE AROMI, INCENSI E PROFUMI
lavanda

altre notizie, prossimamente! ^^ .... (editerò il post !)

Fonti del sito


testi:

Alfredo cattabiani :

Florario per i fiori

Planetario per i segni zodiacali

Laura Rangoni:

Candele, influssi e poteri, medicina popolare

Fabio Nocentini

I Poteri magici del gatto

(per alcuni miei esperimenti e incanti)



Motse Osuna scrittrice spagnola

(da lì, alcuni incanti eoi ispirazioni)



Dorothy Morrison

L'arte della strega

(per l'articolo degli strumenti, divinazioni, ecc)



Dee e divinità
: tempio della ninfa prima del 2006

Incensi, di Marieanne e Patrick Caland

IMMAGINI:

le immagini dei miei avatar sono di diversi disegnatori ! deviantart, Gina, Jessica Pin Up, dorian cleavenger, victoria frances, thanya castrillion ecc !!

e altri nel web..