imm

imm

Musica...

mercoledì 27 maggio 2009

segno del mese - Toro


La leggenda di Erittonio

Erittonio è una figura della mitologia greca, figlio di Efesto e di Gea.
Efesto venne colto dal desiderio di possedere la Dea Atena. La Dea oppose una fortissima resistenza al dio, altri racconti ci dicono che Efesto non riuscì ad ottenere l'erezione.

Le leggende concordano che l'assalto del dio non venne coronato da un coito, ma che Efesto eiaculò sulla coscia della Dea.
La Dea raccolse il seme del dio utilizzando un fiocco di lana e lo lanciò per terra. A causa di questo gesto la Terra divenne gravida, e da questa gravidanza nacque Erittonio. Questo dio rispecchiava l'aspetto deforme del padre: aveva infatti due serpenti al posto delle gambe. Atena ne ebbe pietà, lo raccolse, e lo nascose in una cesta chiusa che affidò alle figlie di Cecrope, Aglauro, Pandroso e Erse, imponendo loro di non aprirla. Le fanciulle, curiose, disobbedirono e la dea, per punizione, le spinse a gettarsi dalla rocca di Atene. L'unica ad essere risparmiata fu Pandroso, che aveva distolto all'ultimo lo sguardo. Secondo un'altra versione del mito, le fanciulle, alla vista delle mostruosità del bambino, fuggirono spaventate e precipitarono dalle mura.
Successivamente Erittonio divenne il quarto re di Atene. Per nascondere le sue gambe serpentiformi si serviva di un particolare cocchio di sua invenzione.

Note
La traduzione del nome del dio è "terra dell'erica". Alcune leggende fanno derivare il nome dall'azione della dea Atena: Erittonio, cadendo sulla terra, finì su un monte ricoperto di erica.
L'erica è una pianta mellifera e perciò collegata al simbolo spermatico.

Pietre
smeraldo, giada, crisoprasio, corallo bianco rosato

Erbe
ROSA

1° decade melissa
2° decade zenzero
3° decade rosa

Pianeta dominante VENERE

domenica 24 maggio 2009

Ingredienti per allontanamenti eo separazioni ..

DA: L'ARTE DELLA STREGA DI DOROTHY MORRISON ! ERBE per allontanamento: (anche oli e incensi di queste erbe van bene!) FORZA: alloro, artemisia, cardo, iperico, ghianda, garofano, gelso, menta puleggio, piantaggine CORAGGIO (per mollare l'amato anche..? potete provare cmq...) achillea, angelica, aquilegia, borragine, cedro, fava conca (non so cosa sia, non chiedetemelo! ), pisello odoroso (), timo, verbasco. NB: ecco, già il timo, e l'angelica potreste trovarle! le altre non so! LIBERAZIONE: cicoria, cipresso, ipomea, lavanda, loto, vischio NEMICI: patchouly, Olmo. SOFFERENZE FISICHE E PISCHICHE INSOPPORTABILI : achillea, caprifoglio, ciclamino, dulcamara, fragola, gelsomino, magnolia, mela, pesca, melissa, PIETRE CAMBIAMENTO: ametrino, opale, tormalina gialla, unakite CORAGGIO: acquamarina, ametista, corniola, diamante, eliotropio, ematite, lapislazzuli, occhio di tigre, tormalina gialla, turchese. SEPARAZIONE TRANQUILLA : onice nera, tormalina nera STRESS : agata maculata, ametista, crisopasio, diaspro brecciato, giada. se vi interessano le divinità, ditemi qualcosa che ve le metto!

mercoledì 20 maggio 2009

PIETRE DIVINATORIE...


queste pietre che vi scrivo, servono per.. prendere decisioni, se fare un incantesimo o no... anche per le scelte personali potreste farli, ma.. io vi consiglio SEMPRE la VOSTRA VOLONTà, prima di tutto! ovviamente, può essere una tecnica/uso, più per neofiti, però io la scrivo cmq.. poi vedete voi se vi è utile! 


  occorrente: - pietruzzze - anche di plastica, di quelle colorate degli acquari van bene.. 10 di un colore, e 10 si un altro! meglio: chiare e scure ! bianche e nere, bianche e viola, ecc... 

 istruzioni: fate, MASSIMO 5 tirate di pietre! non di più! 

esempio.. estraete 5 volte, 3 pietre per ogni tirata! risultati: 

 3 bianche = decisione buona 
 3 nere = decisione negativa; meglio di no 
 2 nere e 1 bianca = scelta SCONSIGLIABILE! 
 2 bianche e 1 nera = scegli un'alternativa

- oppure, questo metodo, di un ragazzo, di Sentiero wicca... 


--------------------------------

  LE 3 PIETRE 
 Prendete tre pietre di colore diverso o tre cristalli a seconda dei gusti e delle possibilità . 
L'importante è che capite che vibrazioni hanno 

- Alta vibrazione :colore acceso . Pietra del si
- Media vibrazione :colore medio . Indicatore
- Bassa vibrazione:colore spento . Pietra del no 

 Dopo averle purificate e tutto il processo. Ponete una domanda precisa . Lanciate le pietre , l'indicatore rappresenta la domanda , se gli è più vicina la pietra del si allora la risposta e si , senno viceversa . Più le pietre saranno vicine più la risposta sarà certa . 

----------------------------------------------------

  IL SACCHETTO DELLE 7 PIETRE 
 Mettete in un sacchetto 7 pietre o cristalli di colore diverso e purificati . Portate il sacchetto con voi , quando volete sapere come andrà la giornata o un impresa tirate fuori una pietra a caso , il colore vi darà il responso : 

 BIANCO: pace ,tranquillità 
VERDE: amore ,denaro 
ROSSO: passione,litigi 
ARANCIONE: fortuna 
VIOLA O ROSA : SPIRITUALITà
GIALLO: saggezza ,lezioni 
MARRONE: oggetti,possedimenti,doni 
NERO: negatività 

 I colori sono indicativi , poi ognuno saprà bene il significato da assegnare ad ogni colore . 
 PS:da magia naturale di Cunningam" spero che vi siano utili..? baci, ANGY...

lunedì 11 maggio 2009

CANNELLA

Di questa vi è una a 3 specie, il canforo, i fito-terapisti lo consigliano per le sue molte proprietà, prima fra tutte quella antisettica. Ha un’azione eccitante sul sistema nervoso, seguita tuttavia, per forti dosi, da azione depressiva. Sul cuore malato, agisce aumentando il numero e l’ampiezza delle pulsazioni. Nei casi di debolezza cardiaca e respiratoria, si usa iniettarla sottocute, o nei muscoli, sottoforma di olio canforato (= conservato in canfora..?)

lunedì 4 maggio 2009

AGLIO

significato:Pianta dalla radice nera e dal fiore bianco, che è nello stesso senso, sensibile di quanto avviene nell’anima Proprietà terapeutiche dell'Aglio E' una pianta dotata di numerose attività medicamentose, la più interessante delle quali è quella antiaggregante piastrinica. L'allicina e altre sostanze presenti nell’Aglio si sono dimostrate capaci di ridurre fortemente l'aggregazione piastrinica, cioè la capacità delle piastrine di raggrupparsi tra loro e di formare dei coaguli. Questa azione è importante perchè la riduzione dell’aggregazione piastrinica riduce il rischio del verificarsi di fenomeni trombotici nei vasi sanguigni che possono avere conseguenze molto gravi. Azione sul colesterolo Questa pianta ha la capacità di ridurre il colesterolo. Se la colesterolemia non supera i 200 mg./dl. non si nota alcun effetto, mentre se i livelli di colesterolo nel sangue superano i 250 mg./dl. si notano riduzioni significative. Gli studi effettuati dimostrano che l’estratto secco possiede l’azione migliore sul colesterolo, mentre la polvere di aglio e il macerato oleoso di aglio sono assai poco attivi nel ridurre il colesterolo. Uno studio recente fatto su pazienti anziani ha dimostrato che l'ingestione di estratto secco di aglio titolato in allicina alla dose di 300 mg al giorno per 2 anni ha avuto effetti benefici sull'elasticità dell'aorta, proteggendo il vaso dall’evoluzione della malattia aterosclerotica. Il fatto che l’Aglio sia dotato di azione antiaggregante piastrinica e sia capace di abbassare il colesterolo ne fa un buon rimedio per aiutare a prevenire l’aterosclerosi, soprattutto in soggetti a rischio per questa malattia come obesi, diabetici, ipertesi, persone con colesterolo alto eccetera. Azione sulla pressione arteriosa Uno degli effetti per cui l'aglio è più conosciuto è quello di abbassare la pressione arteriosa. Quest'azione è legata alla capacità dell'aglio di causare vasodilatazione, in particolare nei piccoli vasi sanguigni del distretto cutaneo. Negli studi sinora effettuati si è notato un calo della pressione arteriosa sistolica (massima) da 176 mm/Hg (valore medio globale) a 154 mm/Hg (valore medio globale) dopo 3 mesi con 600 mg. al giorno di estratto secco di aglio, e della pressione arteriosa diastolica (minima) da 99 mm/Hg (valore medio globale) a 85 mm/Hg (valore medio globale) nelle stesse condizioni sperimentali. Azione anti-infettiva L'Aglio è usato tradizionalmente per la sua azione antibatterica, rivolta contro molti germi capaci di infettare le prime vie respiratorie, che può essere sia batteriostatica, cioè cioè capace di arrestare la crescita e la riproduzione dei batteri, sia battericida, cioè capace di distruggere i germi con cui viene a contatto. Questa pianta è anche dotata di attività antifungina, soprattutto sui funghi che infettano lo strato superficiale della cute. Interessante è anche l'attività antivirale dell'aglio. Recenti studi indicano che questa pianta può essere attiva contro le verruche per applicazione diretta su di esse di aglio fresco pestato, anche se ciò provoca spesso reazioni allergiche locali anche rilevanti.

Fonti del sito


testi:

Alfredo cattabiani :

Florario per i fiori

Planetario per i segni zodiacali

Laura Rangoni:

Candele, influssi e poteri, medicina popolare

Fabio Nocentini

I Poteri magici del gatto

(per alcuni miei esperimenti e incanti)



Motse Osuna scrittrice spagnola

(da lì, alcuni incanti eoi ispirazioni)



Dorothy Morrison

L'arte della strega

(per l'articolo degli strumenti, divinazioni, ecc)



Dee e divinità
: tempio della ninfa prima del 2006

Incensi, di Marieanne e Patrick Caland

IMMAGINI:

le immagini dei miei avatar sono di diversi disegnatori ! deviantart, Gina, Jessica Pin Up, dorian cleavenger, victoria frances, thanya castrillion ecc !!

e altri nel web..